Agenzia Immobiliare Punto Casa Budoni - Glossario Immobiliare

Glossario Immobiliare

 


ABUSO EDILIZIO Attività edilizia non autorizzata, o diversa da quanto stabilito nel progetto approvato.

 

ACCERTAMENTO Controllo che il fisco esegue, anche nel caso di compravendita di immobili, verificando la dichiarazione effettuata (o non effettuata) da parte del contribuente, comunicando poi la sua valutazione.

 

AFFITTO (locazione) Nel linguaggio comune la parola "affitto" indica quello che per la legge si chiama invece locazione. Per la legge l'affitto si riferisce invece più limitatamente al solo affido per un tempo determinato da parte del proprietario, in cambio di un canone, di un "complesso di beni organizzati dall'imprenditore" (mobili o immobili) produttivi: cioè per esempio bar, ristoranti, terreni eccetera.

 

AUTORIZZAZIONE EDILIZIA Autorizzazione da parte degli organi comunali competenti per l'esecuzione di opere edili per la costruzione o la modifica di un fabbricato

 

CANONE DI LOCAZIONE Somma di denaro pagata periodicamente dal conduttore (inquilino) al locatore (proprietario) in cambio del godimento di un immobile. Nel linguaggio comune è chiamato "pagamento dell'affitto" o "l'affitto".

 

CAPARRA CONFIRMATORIA È un anticipo sul prezzo d'acquisto dell'immobile. Viene versata dall'acquirente quando firma il compromesso e impegna entrambi le parti alla conclusione dell'affare. Se l'acquirente si ritira dall'affare perde ciò che ha versato; se è il venditore (cioè chi ha già incassato i soldi) a ritirarsi dall'impegno sarà lui a dover rendere all'acquirente la somma ricevuta, oltre a una penale pari a quanto incassato: in pratica, restituirà il doppio della somma ricevuta. La parte che rispetta i patti (cioè che non si ritira) può ricorrere in giudizio per ottenere quanto stabilito in contratto. Inoltre potrà richiedere un risarcimento del danno subito. Fra privati, quando sul compromesso non è specificato altro, per "caparra" si intende sempre la caparra penitenziale e non la caparra confirmatoria.

 

CAPARRA PENITENZIALE È una somma di denaro prestabilita a indennizzo dell'eventuale recesso dal contratto. In questo modo il venditore e il compratore hanno già stabilito che l'uno o l'altro possono recedere dal contratto pagando appunto una penitenza. Nel caso sia il compratore a recedere perde quanto versato, in caso sia il venditore deve restituirla doppia. Con questa formula viene preventivamente esclusa la possibilità di richiedere al giudice il trasferimento della proprietà o di richiedere un risarcimento di danni. Fra privati, quando sul compromesso non è specificato altro, per "caparra" si intende sempre la caparra penitenziale e non la caparra confirmatoria.

 

CATASTO Ufficio che cura il censimento di tutti i terreni e immobili in tutto il territorio dello stato, a scopo fiscale. È tenuto dall'UTE del Ministero delle Finanze. Oltre alle mappe, il catasto conserva ed aggiorna i registri che contengono le descrizioni, le intestazioni e le rendite dei singoli immobili.

 

CAUZIONE Somma di denaro data come garanzia. Vedi anche: Caparra.

 

COMPRAVENDITA IMMOBILIARE Nel linguaggio comune, è definito come il contratto in cui il venditore vende all'acquirente un bene immobiliare.

 

COMPROMESSO Nel linguaggio comune, è definito come il contratto preliminare in cui il venditore si impegna a vendere, e chi acquista si impegna a comprare.

 

CONCESSIONE EDILIZIA (Permesso di costruire) Assenso del sindaco per eseguire opere edili generalmente dietro pagamento di oneri.

 

CONDONO EDILIZIO provvedimento con il quale è possibile regolarizzare opere edilizie già realizzate, difformi dal progetto o completamente abusive, dietro pagamento di oneri calcolati dal Comune e ove competente l'Ufficio Tutela al Paesaggio.

 

CONDUTTORE Inquilino, cioè titolare di un contratto di locazione.

 

DOMICILIO Luogo dove si svolgono tutti o quasi gli affari di una persona.

 

IMU Imposta municipale unitaria sugli immobili.

 

IRPEF Imposta sul reddito delle persone fisiche.

 

IRPEG Imposta sul reddito delle persone giuridiche (società).

 

LASTRICO SOLARE Tetto non inclinato (in piano). In linguaggio corrente è chiamato "terrazzo" se agibile.

 

LOCATARIO Chi prende in locazione: l'inquilino.

 

LOCATORE Chi concede in locazione: il "padrone di casa".

 

LOCAZIONE Termine giuridico esatto per quello che in linguaggio corrente è chiamato "affitto". La locazione è il contratto con il quale una parte (il locatore, cioè colui che nel linguaggio corrente è definito "padrone di casa", "proprietario" e simili) si obbliga a far godere un bene all'altra (conduttore, cioè colui che nel linguaggio corrente è chiamato "inquilino"), per un periodo di tempo determinato, in cambio di denaro.

 

MANSARDA Tetto non inclinato (in piano). In linguaggio corrente è chiamato "terrazzo" se agibile.

 

MEDIATORE È mediatore chi mette in contatto o in relazione in maniera imparziale e neutrale due o più parti (persone o aziende) per la conclusione di un affare, senza essere legato a nessuna delle due per rapporti di collaborazione, dipendenza o rappresentanza. L'agente immobiliare è un esempio di mediatore: la sua attività è di compravendita.

 

ONERI CONCESSORI Sono dovuti al Comune ogni qual volta si richieda una concessione edilizia che presenti le caratteristiche di incremento del carico urbanistico e si dividono in oneri di urbanizzazione primaria e secondaria.

 

PROVVIGIONE Compenso dovuto al mediatore sia dal venditore che dal compratore, quando un affare è stato concluso grazie al suo intervento.

 

UTE Ufficio tecnico erariale.

 

VANO Nel linguaggio comune (soprattutto per le agenzie immobiliari), è definito come un locale adibito all'attività principale (camera, soggiorno etc.).

 

VISURA CATASTALE Ispezione di tutti i documenti rilevanti che riguardano immobili. Questo avviene tramite la consultazione delle schede catastali, che si effettua presso l'ufficio del catasto.

 

VISURA IPOTECARIA Consultazione, presso la Conservatoria dei registri immobiliari, delle proprietà immobiliari intestate ad un soggetto e delle eventuali ipoteche su di esse. È una sorta di "radiografia" che può servire a mettere in luce il quadro del suo patrimonio immobiliare ed eventuali problemi relativi.

 

SANATORIA EDILIZIA Vedi "Condono edilizio".